Siamo giunti alla fine di questo anno così speciale! E si sa ogni conclusione è sempre il tempo per tirare le somme e raccogliere quanto si è seminato. Ma ogni conclusione è sempre, anche, il tempo di nuovi progetti, di nuovi entusiasmi, di nuovi inizi! E allora il 13 aprile incontriamoci tutti per condividere la gioia di questo centenario che si chiude, ma anche per fare il pieno di energia, così che il prossimo - nel 2025 ricorre quello della morte - l'amicizia di Pier Giorgio possa riscaldare molti più cuori e la luce della sua gloria brillare negli occhi di tutti i giovani del mondo.

 

UNA FINE... CHE E' UN NUOVO INIZIO

 

Roma, 25 febbraio 2002

Cari amici,

Ho il piacere di comunicarvi che, a chiusura dell'anno centenario della nascita del Beato Pier Giorgio Frassati, sabato 13 aprile 2002, alle ore 17, nella basilica di Santa Sabina, l'Ordine dei Frati Predicatori farà memoria solennemente, di fra Girolamo, come il Beato Pier Giorgio Frassati volle chiamarsi in omaggio al Savonarola, professando nel terzo ordine domenicano.Nel breve periodo della sua vita, il Beato Pier Giorgio fu prototipo del moderno terziario domenicano.

La sua vita fu annuncio della Costituzione Fondamentale dell'attuale laicato domenicano. La concelebrazione dell'Eucaristia sarà presieduta dal Maestro dell'Ordine fr. Carlos A. Azpiroz Costa, O.P. Successivamente un rinfresco nel chiostro della Basilica allieterà l'inaugurazione di una mostra dell'Azione  Cattolica Italiana sulla vita del Beato. Sarebbe molto gradita la Vostra presenza a questa gioiosa memoria del "santo dei giovani. Uomo delle otto beatitudini"

Fraternamente,

fr. Gerald Stookey, O.P.

Promotore Generale del Laicato Domenicano